Ingrandisci immagine
7/7/2011
IL SEGRETO DI MALIBRÀN

Buongiorno a tutti voi che sapete scegliere e scegliete Malibràn!
Oggi mi sento buona e ho deciso di rivelarvi il segreto dei nostri spumanti.
Lo farò con l‘ausilio di una foto.
Di tanto in tanto capita di sentir dire fra lo scherzo e il giocoso
"il vino si può fare anche con l‘uva" , e Malibràn non scherza affatto,
i suoi vini li produce così da sempre.
E sapete chi è che si prende cura dei vigneti?
E‘ Girolamo, detto Momi,il papà di Maurizio.
Una vita spesa in simbiosi con le sue viti,
sotto il sole cocente, sotto la pioggia, con il vento in faccia,
con i guanti durante il freddo invernale, per conoscerle,
per prevenire le malattie, per curarle se ce ne fossero,
per contenere la vegetazione che sarebbe esplosiva
e mantenere la pianta in uno stato di equilibrio che
la porta a produrre il giusto numero di grappoli sani e perfetti
per diventare vino. In sinergia con Momi c‘è Maurizio.
A lui dobbiamo la nostra soddisfazione quando beviamo un calice
(ma anche più di uno..) di spumante Malibràn.
Ecco che il momento della vendemmia è un po‘ come il passaggio del testimone,
in questo caso l‘uva, che passa da Momi a Maurizio.
Inizia così l‘avventura in cantina,
ma questo è l‘argomento della prossima puntata.